Biografia breve e scanzonata:

  • Sono insegnante certificata Sensiplan, per cui ho passato gli esami con il Prof. Dr. Günther Freundl (un mito!) e la Dr. Ursula Sottong (un’altra mitologica) del dipartimento di Ginecologia ed Endocrinologia dell’Università di Düsseldorf e Heidelberg. Tutto ciò non fa di me un medico o una professionista sanitaria, sia chiaro. Ci tengo.
  • Ho collaborato per anni con Cultivate (Irlanda), che si occupa di transizione e permacultura. Questo è Cloughjordan, il loro villaggio ecologico. Nel frattempo, elargivo fondi per conto del governo irlandese a progetti-pilota che si occupavano di donne, disabili e minoranze etniche.
  • Assieme a Lisa e Matteo sono stata tra i pionieri di Italia dall’Estero (traduzioni per la libertà di informazione) e ne abbiamo nutrito lo sviluppo e l’approdo al Fatto Quotidiano e Micromega.
  • Ero ar’zdora (reggitrice, aka programme manager) alla Facoltà di Fisica Nucleare di Pavia (non per stimarmi, ma la mia finestra lasciava entrare i piccioni e si affacciava sull’unica centrale nucleare attiva in Italia), e Transparency International in materia diritti umani, corruzione e acqua potabile. Poi mi sono detta, basta, facciamo qualcosa di utile per l’umanità, e sono andata a fare la probono advisor per la campagna anti-corruzione di Riparte il Futuro, con cui ho steso il testo per una Direttiva europea sulla protezione dei whistleblowers (chi denuncia la corruzione sul luogo di lavoro). E’ stata approvata nel 2019.
  • Ho scritto varie pubblicazioni, anche per Italia Che Cambia, e gestito progetti di ricerca e programmi di sviluppo in circa dieci paesi, europei e latinoamericani.

 

Bio serissima:

Anna Buzzoni (Ferrara 1979).

Compie studi in Storia Moderna e Contemporanea e poi in Letterature straniere e Scienze Internazionali e Diplomatiche, laureandosi Summa cum Laude alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori dell’Università di Bologna. Prosegue gli studi in Inghilterra, Spagna e Irlanda, dove si specializza in Economia dello sviluppo, e studia Business Ethics alla Darden Business School. Consegue un Master internazionale in Innovation Development and Change a Bologna e perfeziona le tecniche di lobbismo per la Green Economy presso il Parlamento Europeo.

Lavora nei programmi per le pari opportunità e le condizioni di vita e lavoro della Commissione Europea e del governo irlandese dal 2006 al 2008. Negli stessi anni è impegnata come attivista ambientale presso il Cultivate Centre e come senior editor del progetto per la libertà di stampa Italia dallEstero, fino all’approdo su Micromega e Il Fatto Quotidiano.

Nel 2008 è alla Facoltà di Fisica Nucleare dell’Università di Pavia come project manager di un progetto di ricerca europeo in medicina nucleare. Nel 2010 gestisce un team di architetti impegnati nella green economy e al Museo Provinciale Campano per le Mater Matutae.

Nel 2011 diventa responsabile, per Transparency International, di tutti i progetti di ricerca e sviluppo in America Latina relativi all’acqua potabile. Ha collaborato con enti governativi, ONU e associazioni in sei nazioni.

Nel 2014 è senior advisor di RIF (oggi The Good Lobby) per la redazione della proposta di legge della Direttiva Europea a protezione dei whistleblowers, poi approvata nel 2019 dal Parlamento Europeo. Cura parallelamente, in cinque lingue, la rassegna stampa di: Parlamento Europeo, Bundesbank, E.on e altri gruppi finanziari e industriali.

Nel 2014 inizia un percorso di studi in fertilità femminile e nel 2018, riceve – prima in Italia – la qualifica d’insegnante di metodo Sensiplan®, per la diagnostica degli squilibri ormonali e la contraccezione naturale. Nel 2022 frequenta il corso il corso Menstruation in a Global Context: Addressing Policy and Practice organizzato dalla Columbia University. Nel 2017 apre la sua azienda di consulenza a Berlino con il progetto Medulla – cycles & insights, portando avanti la ricerca sulla salute mestruale e la Matrice Ciclica. Nel 2022, è prevista l’uscita del suo primo saggio con Mimesis Edizioni e prefazione di Jennifer Guerra.

Linkedin

 

 

Cosa dicono di Medulla

Scorri in fondo alla pagina, troverai le testimonianze di chi è venuta prima di te.

Mestruazioni senza tabù mi ha intervistato qui. Giusi Valentini mi ha intervistato per il suo podcast e nella sua diretta Instagram (parte 1 e parte 2). Valentina Risaliti mi ha dedicato una bella intervista per la rubrica Berlino è Femmina de Il Mitte.

Se parli inglese, puoi sentirmi “ciacolare” con Diahala Doucoure, che mi ha intervistato per il suo podcast 2400, oppure leggere l’articolo su Berlin Boss Babes, oppure ancora, gustarti la videointervista su Skylark Project.

Disclaimer

Le informazioni qui riportate sono da intendersi a carattere esclusivamente informativo e non sostituiscono mai il parere terapeutico o la diagnosi medica.

Testimonials

Anna is a great person who has a positive energy to share. She is a very good teacher about females cycle and body/mind awareness. The workshop runs smoothly and lightly and the information is extremely relevant if you really want to know how your body communicates to you, which is an amazing journey to discover. I highly recommend Medulla workshop either to women and men, to initiate sharing empathy among the two sexes!

Erika B. – Berlin

Il corso di Medulla è ricco di materiali e prospettive, spalanca moltissime porte sui cicli della vita, mestruale e non, e lo fa con il calore di “una di noi". Abbiamo discusso molte teorie e idee, ma abbiamo avuto anche degli input molto pratici e da mettere subito in atto nella nostra vita quotidiana, per diventare partecipatrici attive ai nostri equilibri. Medulla mi ha aiutato a capire che le nostre polarità non sono fatte di opposti divergenti, ma di elementi complementari che si susseguono, come in una danza.

Marta P. - Berlin

I enjoyed very much taking part to one of Medulla workshops, and I absolutely highly recommend them. Topics are all very interesting and I truly appreciate the way Anna delivered them in an accurate, concise and deep way and a gentle, ironic touch. Looking forward to the next one!

Chiara T. - Berlin

Anna has developed a personalized coaching process based on my individual needs and has sharpened my powers of observation and my awareness.

She has the talent of translating scientific evidence in actionable advice - and she does so with accuracy, enthusiasm and a sense of humor! Above all, my coaching with Anna has given me the tools to identify and track a specific issue and to take the next step into tackling it.

Felicia G. - Berlin

Anna is well informed with relatable and thoroughly researched materials. She is doing great work to connect the dots between what we currently know and what more our female bodies can teach us about overall health. Thank you Medulla for making this knowledge accessible for others!

Jeana B. - Berlin

As someone who has worked in the area of menstrual health from a totally different approach (international development cooperation), I was blown away at the ways in which Anna was able to shed new light and knowledge on my understanding of the menstrual cycle. Anna's workshop was not only informative, but was delivered with a clear passion and respect for the topic, anchored in research and intensive study.

Since the workshop, I have taken her teachings with me and am applying them to how I understand not only my cycle, but the other cycles around me, making me feel more empowered and educated about my body and the world around me THAN EVER!

Danielle Keiser - Founder of Menstrual Health Hub

I attended Anna’s two-day workshop on menstrual cycle literacy. Speaking from her vast experience and research, Anna has an emphatic approach of teaching, which creates an amazing atmosphere of knowledge sharing.

Darina K. - Berlin

Era ora che si cominciasse a parlare di ciclo, inteso non solo in senso strettamente mestruale, ma in un senso più ampio che coinvolge tutti gli aspetti della nostra esistenza. Anna ci spiega con grande chiarezza ed esaustività che la nostra vita – di tutti noi esseri viventi – è regolata da cicli che si ripetono: dal respiro al sonno, dalle stagioni alla luna, tutto quanto è scandito da cicli.

Se diventiamo consapevoli del nostro ciclo, del nostro ritmo, possiamo danzare insieme a lui, orientarci nel nostro agire e farci ispirare.
Grazie alla saggia guida di Anna, sempre supportata da evidenze scientifiche e arricchita da curiosità e connessioni inaspettate, otteniamo le chiavi d’accesso al nostro universo interiore.

Anna ci fornisce numerosi strumenti che possiamo integrare nella nostra quotidianità per imparare a riconoscere i segnali che il nostro ciclo ci manda. E che non sono mai causa di eventuali malesseri, quanto piuttosto indicatori della nostra situazione a livello di salute sia fisica che emotiva. Se impariamo a monitorare il nostro ciclo, ci accorgeremo che segue dei pattern, che potremo andare a modificare per migliorare la qualità della nostra vita.

Emma F. - Ferrara

Taking part in a workshop with Medulla has been very rewarding. Not only have I received tools for tracking my body's behaviour, myths have also been squashed and I now feel like my view is clear for a more mindful approach in understanding my cycle(s). I feel restarted, refreshed and most importantly - inspired. Hope to return for another workshop. Thank you Anna!

Valerie Natascha D. - Berlin

Questo corso mi ha aperto un mondo! Mi sembra di essere stata sempre chiusa in stanza carica di odio nei confronti del ciclo, ora Anna ha spalancato la porta di questa stanza e finalmente sento aria fresca.

Marcella B. - Ferrara

Anna ha esposto in modo molto chiaro ciò che avviene nel corpo in ogni fase del ciclo e gli equilibri ormonali che ne governano l'andamento. Ho trovato estremamente interessante e stimolante la parte dell'interpretazione dei "diari di bordo" che invita alla lettura dei messaggi che invia il corpo attraverso i sintomi. Interessantissima la parte sulla sindrome premestruale e la grande confusione che regna sull'argomento.

Ho trovato il laboratorio di Ciclo Integrato una grande risorsa per le donne che desiderano riprendere o cominciare un dialogo con il proprio corpo nella sua interezza. È un momento di reale condivisione, raro di questi tempi, offerto alle donne per confrontarsi e dialogare con serenità, sincerità e profondità.

Chiara B. - Ferrara

Un vecchio professore dell'università ci diceva sempre di diffidare da chi non sa spiegare, perché significa che non sa. Anna sa.

Da subito ho riscontrato benefici significativi: la sensazione è quella dell'arrampicata, quando sei in altissimo, ma sicuro e ancorato. Domino meglio i miei stati d'animo, mi lascio guidare anziché subire.

Guendalina M. - Ferrara

L'esposizione di Anna è chiara, coinvolgnte, bellissima, calda, materna, professionale.

Grazie al laboratorio di Ciclo Integrato ho riscontrato maggiore consapevolezza, autoascolto e gioia nel guardarmi.

Benedetta D. - Venezia