In questo video – il terzo della serie dedicata alle fasi del ciclo mestruale – vediamo che cosa succede all’ovulazione.

L’ovulazione non è solo il punto nodale del ciclo mestruale – senza ovulazione non ci può essere progesterone, e nemmeno una vera e propria mestruazione – ma è anche un portentoso cocktail ormonale che può tornare utile nella vita professionale e privata. Inoltre, è l’ovulazione a decidere la lunghezza dell’intero ciclo mestruale. Una volta avvenuta, le mestruazioni seguiranno dopo un certo numero di giorni, che per ognuna è sempre uguale e che sta tra 12 e 16.

Se l’ovulazione in sé e per sé è un affare di pochi istanti – quando intendiamo il rilascio dell’ovulo dall’ovaio – il cocktail ormonale che la contraddistingue dura circa 3-5 giorni. In quei giorni abbiamo maggiori chances di ottenere quello che vogliamo, convincere i reticenti e lavorare più a lungo. Riconoscere questi giorni è semplice, basta tenere un diario e osservare il muco cervicale. Tuttavia, solo la temperatura basale potrà dirci con certezza se l’ovulazione è avvenuta.